martedì 15 gennaio 2013

I mejo spaghetti: Noci & Acciughe



Io non sono una che 'se non mangio pasta tutti giorni muoio'. Sarà che a casa dei miei la mangiavo ognisssantogggiorno, ma ora la mangio -forse- una volta a settimana. Di solito quando ho della bottarga in frigo o più semplicemente in concomitanza con attacchi di studentite acuta, complicata da esamite, i cui sintomi più classici sono il pigiama tatuato addosso e la spesa di una settimana fatta bastare per tre :)
Ma se per caso pensando al ridotto consumo di pasta vi è balenata in mente l'immagine di una buccia affezionata low-carber, ah ah, vi assicuro che proprio no. Io sono una fedele adepta del carboidrato, un'ammiratrice mai delusa del glucide. Ma più sottoforma di patate e legumi :)
Però ci sono certe paste che, oh, come si fa a dire di no? Tipo questi spaghetti. A un sugo così non ci avevo mai pensato e mai ci avrei pensato se non fosse che il 26 Dicembre, come se a Natale non ci avesse viziato abbastanza, lo zio Bruno ci ha fatto questa. Spettacolo. 

Per due:
160g spaghetti
10 noci
1 acciuga sotto sale (o 2 filetti di acciughe sott'olio)
1 spicchio d'aglio
un ciuffo di prezzemolo
olio EVO

sgusciare le noci e schiacciarle in un mortaio, fino a ottenere una granella non troppo fine. Condirle con 2-3 cucchiai d'olio e un trito fine di agio e prezzemolo. Lasciar riposare e nel frattempo mettere a bollire l'acqua per la pasta. Calare gli spaghetti e versare le noci e il loro condimento in una padella e far scaldare bene, aggiungere l'aggiuga dissalata, ben pulita e fatta a pezzetti e cuocere per 5', finché l'acciughina sarà ben sciolta. Scolare al dente gli spaghetti e saltarli qualche istante col condimento. Servire subito!

3 commenti:

  1. buonissimi io mi aggiungo se ti va passa da me!buona domenica

    RispondiElimina
  2. :) io mi sono innamorata alla prima forchettata!♥

    RispondiElimina